Torna alla lista



MIZUNO INSPIRE 10

Ecco la nuova leggerissima MIZUNO INSPIRE!


 


Più ammortizzazione, Più comfort, più sostegno, meno peso. La nuova Intersuola U4ic garantisce più leggerezza e grande ammortizzamento. Migliorata nella forma, calza come un calzino. Studiata per atleti con appoggio in pronazione che desiderano una scarpa legge, con un ottimo supporto e un’ottima ammortizzazione.




Rivoluzione U4ic


Una vera rivoluzione, dettata prima di tutto dall’introduzione di una nuova tecnologia la U4ic (che per chi non l’avesse capito in inglese si legge Euforic). Si tratta di una nuova mescola più leggera del 30%, più resistente, ma soprattutto con grandi doti ammortizzanti. Cos’è U4ic? Per dirla in poche e semplici parole, il tradizionale materiale ammortizzante usato per le intersuole (quella che i genere viene impropriamente chiamata gomma) è stato riformulato. Le molecole che lo compongono sono di forma sferica, sono state gonfiate. Pensate a una insieme di sfere unite tra loro che vengono gonfiate. Se le bolle sono più grandi, si riduce la quantità di materiale necessario, diminuisce la densità, di conseguenza il peso. Ben 30% in meno. Si modifica anche la risposta ammortizzante che, garantiscono i tecnici di Mizuno, oggi è più reattiva.


 


Nuovo look e tanta leggerezza per la Inspire 10


E' da sempre la scarpa dei runner più veloci che necessitano di maggiore protezione per l'eccesso di pronazione. Una decina di grammi in più rispetto alla Rider, ben 45 in meno rispetto alla precedente Inspire. Una scarpa che è completamente cambiata rispetto al passato. Design essenziale e filante. Una tomaia completamente priva di sovrapposizioni e un aspetto decisamente corsaiolo. L'intersuola in U4ic avvolge una piastra Wave che ha caratteristiche di maggiore stabilità rispetto alla precedente versione. Lo Smooth Ride è stato pensato come sulla Wave Rider 17, con l'obiettivo di rendere più armonioso il passo.


tratto da runner's world